La tosse dell'anima     (2007)                                                                                                   

Installazione per voci ed ombre


ideazione testi e regia: Valentina Cidda

video: Maria Erica Pacileo - Almasen artisti associati

voci: Andrea Chimenti, Caterina Cidda, Fernando Maraghini, Valentina Cidda

musiche: Malima

luci: Marcello Lumaca


Come può essere densa e presente un assenza,

in un appartamento deserto l'occhio inciampa su un vuoto che percepisce solido e che, a poco a poco, rivela presenze,

Le stanze hanno memoria di chi le ha abitate, il freddo dei muri ha memoria delle ombre che vi si sono stagliate, e le ombre appaiono, di tanto in tanto, passaggi brevi e rivelano corpi che non ci sono più, corpi invisibili che tuttavia non rinunciano alla "forma" dell'essere vivi, corpi che calcano la loro forma - evaporata nella carne e distillata nell'ombra - tra porte e pareti, come fosse uno schiaffo a un abisso sospeso/sorpreso/preso in contropiede;

cigola il silenzio sul filo del buio, si accavallano voci, risuonano suoni, si risvegliano odori, c'è musica fuori, e dentro, qualcosa si muove... Qualcosa ci muove, nel dedalo intricato delle inconsistenze qualcosa denuncia l'usura del tempo, l'inservibile mestiere umano di ragionare ingranaggi, di tracciare confini, qualcosa abita il vuoto, qualcosa si ostina.


⇦back